Ecco il Buon Natele per voi di Monica di La Pentola Senza Glutine, con la sua ricetta per i biscotti senza glutine di mandorle e riso.

Biscotti senza glutine di mandorle e riso 

Il Natale si avvicina sempre più velocemente e perché non stupire i nostri bambini con questi deliziosi biscotti a forma di fiocco di neve, io li ho decorati con una glassa all’acqua seguendo la mia fantasia, possono essere anche appesi all’albero di Natale facendo un piccolo buchetto con una cannuccia e passandovi un filo colorato.

L’impasto che ho preparato è lavorabilissimo , si stende tra due fogli di carta forno,  non c’è bisogno di unire nemmeno un briciolo di farina.
 
E se proprio non avete lo stampino a fiocco potete preparare omini, alberelli, stelle e quello che più vi piace.
Vediamo gli ingredienti:
biscotti senza glutine di mandorle e riso
 
200g di farina di mandorle
200g di farina di riso sottile
80g di burro da panna da centrifuga morbido
120g di zucchero sottilissimo
2 uova medie
1 fialetta di aroma mandorla
 
 
 
L’impasto l’ho preparato con l’impastatrice, se non l’avete, potete tranquillamente farlo senza, fate comunque attenzione a lavorarlo velocemente per non riscaldarlo. La pentola senza glutine: Biscotti di mandorle e riso.
Nella ciotola dell’impastatrice rompere le due uova ed unire lo zucchero. Utilizzando l’accessorio foglia lavorarle creando una crema mediamente montata.
 
Aggiungere il burro morbido tagliato a piccoli pezzi, la fialetta alla mandorla e amalgamare bene. Unire le farine setacciate facendole assorbire al composto di uova a bassa velocità. Compattare il composto con le mani, velocemente per non riscaldarlo e metterlo in frigorifero per 30 minuti coperto da pellicola. Trascorso il tempo indicato, riprendere l’impasto, dividerlo in due pezzi. Prendere la prima metà e stenderla tra due fogli di carta forno ad uno spessore di circa mezzo centimetro. Adesso è il momento di utilizzare gli stampini. I ritagli di pasta posto essere velocemente reimpastati e ristesi per fare altri biscotti.
Io non ho avanzato nemmeno una briciola di impasto. Procedere allo stesso modo anche con la seconda metà dell’impasto. I biscotti cuociono in forno già caldo statico  a 180° per 13/15 minuti, fate attenzione che non colorino troppo.
 
 
Quando si saranno freddati potete anche decorarli con una glassa all’acqua facile da preparare (la ricetta è di Sonia) con
 
250g di zucchero a velo
40g di acqua
 
mettere l’acqua in un pentolino e portarla fino a sfiorare il bollore. Nel frattempo versare lo zucchero a velo attraverso un passino in un ciotola per togliere eventuali grumi, aggiungere l’acqua mescolando con un cucchiaio fino ad ottenere un composto liscio.
 
Per mia comodità, visto che la glassa si asciuga in fretta, ne ho preparata metà dose alla volta, se invece voi preferite prepararla tutta e la consistenza fosse troppo asciutta si può aggiungere pochissima acqua bollente (con un cucchiaino) fino ad ottenere la giusta cremosità. Conservarla con una pellicola a contatto.
 
Una volta decorati lasciare asciugare. I biscotti si conservano in una scatola di latta.

Commenta