dieta senza glutine modaSoprattutto all’inizio della dieta senza glutine, dopo la diagnosi di celiachia, lo Sglutinato medio sogna ogni notte enormi pizze appena sfornate, bacinelle di carbonara e monumentali fette di torta. Poi, piano piano, impariamo a mangiare senza glutine e un po’ ci adattiamo, anche se il desiderio di mangiare un piatto glutinoso rimane sempre lì latente. Alzi la mano chi disdegnerebbe !

Negli ultimi tempi però c’é chi decide di seguire una dieta senza glutine non per necessità ma per scelta, nella convinzione che il glutine sia il male assoluto per l’alimentazione e vada eliminato e che i cibi senza glutine siano più sani, digeribili e meno calorici.
E noi sappiamo bene quanto questo sia sbagliato.

Ecco i motivi per cui i glutinati scelgono una dieta senza glutine e il perché si sbagliano :

 

Il glutine fa ingrassare
Non é il glutine a fare ingrassare, ma la quantità di calorie assunte in eccesso.
Spesso una merendina senza glutine contiene più calorie dell’equivalente standars.
L’unico motivo per cui con una dieta senza glutine si potrebbe (restiamo nel mondo delle ipotesi) dimagrire é una maggiore consapevolezza di ciò che si mangia e la restrizione del numero di alimenti permessi : meno alimenti = meno cibo = meno calorie assunte.

Il glutine non può far parte di una dieta sana
Non capisco questa affermazione. Si può condurre una dieta sana e bilanciata in un regime normale, come invece seguire una pessima dieta senza glutine a base di cibo spazzatura, che anche se gluten-free é comunque dannoso. Le patatine fritte sono senza glutine e vegane, ma non sono certo note per essere un cibo sano…

Il glutine fa male
A meno che non si soffra di celiachia il glutine non fa male. Se nei soggetti colpiti dalla patologia l’ingestione di glutine causa, tra gli altri effetti, danni ai villi intestinali, nei soggetti sani non provoca assolutamente nessun danno : viene digerito. Iniziare una dieta senza glutine significa eliminare tantissimi cereali, anche integrali, impoverendo cosi l’assunzione di determinati nutrienti (ex. fibre, vitamina B e zinco).

Il glutine é la causa di diversi tumori
Il cancro intestinali può essere una complicazione della celiachia non accuratamente trattata per diversi anni, come la malnutrizione cronica. Per le persone sane il glutine non rappresenta assolutamente nessun rischio in questo senso.
Perciò cari Glutinati, non iniziate una dieta senza glutine senza indicazione medica. Potreste davvero essere potenzialmente celiaci e ritardare la diagnosi !
Godetevi la vera pizza alla nostra salute, e fateci compagnia ogni tanto nel nostro Sgluten-world.

  1. Ma credete di sapere tutto, beh non è così, se non siete celiaci non potete capire cosa si prova a sentire dire certe cose. La dieta senza glutine non fa male a chi non è celiaco ma quando mai si è sentita una cosa del genere, non so, forse tutti credono che i prodotti senza glutine provengano da un pianeta alieno, alla fine provengono dalla natura, come il grano, quindi perchè mai dovrebbero far male alle persone non celiache?
    Poi “godetevi la vera pizza”
    Questo è secondo me un insulto verso i celiaci che non la possono mangiare e guarda caso proprio in un sito che parla di senza glutine, quindi, evitate di scrivere certe cose perché la pizza senza glutine e vera quanto quella che ce l’ha.

Commenta