Avvicinandoci al Natale vi presentiamo una ricetta di Letizia per preparare dei dolcissimi occhi di bue senza glutine! Altre sue ricette le trovate sul suo sito “Senza è buono” 🙂


Il thè è una delle bevande più apprezzate e gustate del mondo: in Giappone è protagonista di una vera e propria cerimonia; in Cina, invece, la preparazione del thè è un’arte tramandata di generazione in generazione. L’Inghilterra è la patria occidentale del thè: gli inglesi bevono in media circa 165 milioni di tazze ogni giorno. Da noi, questo rito è stato riscoperto di recente e viene vissuto come un momento di convivialità.
Personalmente, trovo questa bevanda molto confortante, soprattutto nei mesi più freddi e mi piace gustarla in compagnia delle amiche, insieme ai miei biscotti preferiti, gli Occhi di bue, friabili e burrosi, con un ripieno di marmellata.
Ovviamente, la mia è una versione alternativa, con qualche “senza”, che non ha nulla da invidiare a quella “ordinaria”, ma è a prova di intolleranze.

Ingredienti:

occhi-di-bue3-1

  • 60 gr. di fecola certificata senza glutine (oppure la stessa quantità di maizena)
  • 150 gr. di farina di riso certificata senza glutine
  • 1 uovo grande bio
  • 60 grammi di olio di riso
  • 50 grammi di miele bio oppure sciroppo di acero o agave
  • qualche cucchiaio di acqua (se necessario) 
  • marmellata o crema di nocciola a piacere ( per me: marmellata di albicocca e di ciliegia bio senza zuccheri aggiunti e senza glutine)

Procedimento:

occhi-di-bue1-1
Preriscaldate in forno, regolandolo a una temperatura di 180°. Nel frattempo, preparate i biscotti, setacciando la farina di riso e l’amido in una ciotola, aggiungete l’olio, l’uovo e il miele. Impastate velocemente fino a raggiungere la consistenza di una frolla leggermente più morbida del normale (se l’impasto dovesse risultare troppo secco, aggiungere un goccio di olio in più, oppure acqua naturale). Grazie all’assenza totale di burro, questa frolla non ha bisogno del riposo in frigo. Procedete, quindi, subito a stendere l’impasto (non troppo sottile) e a ricavarne i classici biscotti occhi di bue. Adagiate questi ultimi su una teglia rivestita di carta da forno e lasciate cuocere per circa 10 minuti (modalità statica). Una volta raffreddati, farciteli con la marmellata scelta.

Commenta