Monica di La Pentola Senza Gutine domenica 20 novembre ha partecipato al Gluten Free Expo di Rimini dove per Molino Rossetto ha preparato un delizioso piatto che ha chiamato Quinoa croccante nutriente e salutare.

La ricetta di Monica al Gluten Free Expo di Rimini

Ecco il piatto che ho preparato per lo show cooking di Molino Rossetto organizzato da Gluten Free Travel & Living per il Gluten Free Expo di Rimini. Ho utilizzato i chicchi di quinoa per preparare un piatto fresco e croccante, comodissimo, perché si può preparare in anticipo e veloce perché nel tempo che si cuoce la quinoa anche le verdure sono pronte, vi serve solo una pentola e un coltello. La quinoa con le verdure di stagione abbinate alla frutta secca e alla mela verde con una vinaigrette si fondono in un abbinamento leggero e fresco. Può essere considerato anche un piatto unico per la presenza delle proteine vegetali date dalla quinoa, dalle verdure fresche e dalla presenza della mela con aggiunta di frutta secca. Sono onorata del giudizio dello Chef Glutenfree Carlo Le Rose per il mio piatto “è così fresco che si potrebbe anche gustare tra una portata e l’altra di un pranzo al posto del sorbetto”.

Quattro sono le parole che racchiudono questo piatto: fresco, croccante, nutriente e salutare; come l’ho chiamato?

Quinoa croccante nutriente e salutare

quinoacroccante1_Fotor
Ingredienti:

  • 250g di quinoa Molino Rossetto
  • 2 radicchi tardivi (o lunghi)
  • 3 gambi di sedano bianco
  • 200g di topinambur
  • 1 mela verde granny smith
  • 75g di gherigli di noci
  • a piacere si possono aggiungere per dare un tocco in più anche 80g di granella di nocciole tostate

per la vinaigrette:

  • olio extravergine d’oliva
  • il succo di mezzo limone
  • aceto di mele
  • sale e pepe nero

Attenzione: i chicchi della quinoa prima di essere cucinati vanno sempre sciacquati per bene in modo da eliminare ogni residuo di saponina, sostanza amara naturalmente presente sui chicchi.

Procedimento:

Preparare una pentola di acqua e quando raggiunge l’ebollizione versare la quinoa precedentemente lavata e sgocciolata e bollire per 10/11 minuti. Mentre la quinoa cuoce, e dopo averle lavate e mondate si preparano le verdure, tagliate a piccoli pezzetti: il radicchio, il sedano bianco e il topinambur sbucciato e tagliato a julienne e per ultima una bella mela verde con la sua buccia.

Giunta a cottura si scola la quinoa e la si fa raffreddare qualche minuto su una larga teglia e nel frattempo si prepara la vinaigrette. Si mescola assieme l’olio extravergine d’oliva, il succo di mezzo limone, l’aceto di mele, pepe e sale. Vi consiglio di assaggiare il condimento in modo da bilanciarlo secondo i vostri gusti. 

Composizione del piatto: in una grande terrina si mettono le verdure tagliate, la mela, la quinoa e la vinaigrette. Si spezzettano i gherigli di noce e si mescola molto bene in modo che il condimento si fonda con gli ingredienti del piatto.

E’ pronto per essere servito, buon appetito 

Commenta