Oggi per voi la mousse al cioccolato senza glutine di Letizia di Senza è buono!

Mousse al cioccolato senza glutine e vegan 

È possibile preparare una mousse dal sapore indescrivibile e dalla consistenza delle nuvole, in dieci minuti e con soli due ingredienti, senza aggiungere panna, né uova? La risposta è sì! Un po’ è magia, un po’ scienza, ma vi assicuro che si può fare e può rendere felici anche coloro che sono intolleranti a latticini e uova. Bastano una tavoletta di cioccolato fondente di ottima qualità e un ingrediente segreto, che, sono certa, vi stupirà. All’inizio, ero scettica anche io, ma dopo aver visto e assaporato il risultato, ora non posso più farne a meno. Si tratta di lei, l’aquafaba, ovvero, l’acqua di governo dei ceci, che, montata con le fruste elettriche, si trasforma in meringa. Una scoperta recente, ad opera di un ingegnere con la passione per la cucina vegan.
Per ottenere una meringa vegana perfetta, si può utilizzare sia l’acqua nella quale avete fatto cuocere i ceci, (avendo l’accortezza di far riposare il tutto in frigo per una notte, poi si preleva l’acqua e si monta) oppure l’acqua di governo dei ceci conservati (in questo caso, vi raccomando di leggere sempre le etichette e di scegliere quelli in vetro).
E ora…tutti in cucina a preparare una deliziosa mousse vegan e senza glutine!

Ingredienti:

  • Dosi per 3-4 bicchierini di Mousse al cioccolato
  • 100 grammi di cioccolato fondente almeno al 70% senza lattosio e, possibilmente, senza lecitina di soia**
  • 125 ml di acqua di governo dei ceci ( liquido di cottura dei ceci secchi conservato in frigo per una notte insieme ai ceci, oppure liquido di conservazione dei ceci in vetro, in questo caso, controllate gli ingredienti contenuti: solo ceci, acqua e sale)

Per decorare:

  • more fresche (o lamponi, mirtilli…)
  • farina di cocco (o granella di nocciole, di mandorle…)

*In caso di celiachia, tutti gli ingredienti devono essere certificati senza glutine
**Io non amo i sapori molto dolci, mi piace percepire l’amaro del cioccolato fondente, ma se voi siete abituati a gusti più dolci, potete aggiungere 60-70 grammi di zucchero a velo integrale

Procedimento

Prelevate 125 ml di acqua di governo dei ceci, versatela dentro una ciotola dai bordi alti e riponetela nella parte più fredda del frigo, insieme alle fruste elettriche.
Spezzettate il cioccolato fondente e lasciatelo sciogliere dolcemente a bagnomaria. Lasciate intiepidire.
Dopo qualche minuto, riprendete l’acqua di governo dei ceci dal frigo e iniziate a montarla con le fruste prima a velocità moderata, poi aumentate la velocità, (a questo punto potete aggiungere lo zucchero a velo integrale, se amate i sapori più dolci, e continuate a montare) fino ad ottenere un composto molto simile agli albumi montati a neve. A me sono serviti 10-12 minuti. A questo punto, abbandonate le fruste e incorporate il cioccolato fuso, ormai tiepido, poco alla volta, aiutandovi con un cucchiaio di legno e mescolando con movimenti dall’alto verso il basso. Quando avrete unito tutto il cioccolato, versate la mousse al cioccolato nei bicchieri e lasciatela riposare in frigo per un paio di ore. Decorate a piacere. Io ho spolverato la superficie con farina di cocco e ho aggiunto le more. Gustate la mousse al cioccolato fresca.

Commenta